giovedì 19 maggio 2016

Ci sono le elezioni ... tutti a scopare!



Ma cosa avete capito? Mica parlo di Berlusconi! Parlo dei candidati alle prossime elezioni comunali che fanno vedere cosa sanno fare.
Spazzano la città. 
La lista di Peppino Tagliente, fedele al nome del suo leader, taglia l'erba al Carlo Della Penna. Gli uomini e le donne di Luigi Marcello invece ripuliranno la "Diritta".

Se rinviamo le elezioni di 15 giorni avremmo la città più pulita del mondo. Altro che bandiera blu.

Non vorrei che .... 

1 commento:

Giuseppe Franco Pollutri ha detto...

Da amico, conoscendo la tua intelligenza e sagacia, mi dispiace richiamarti ...

Osservo che "Unione per Vasto", guidati dal candidato Peppino Tagliente, ha ripulito l'area esterna del colpevolmente abbandonato Asilo Carlo Della Penna, per dare un segnale. Non serve che io spieghi quale (... poi a te).
Gino Marcello "scopa" la "dritta" (anche se lo fa con uomini e donne della sua lista, invece che con gli addetti a Servizi e Manutenzioni comunali, sbagliando) giacchè è semplicemente oggi un suo compito, quello da sempre trascurato dalle sinistre&Co. nell'ultimo, fin troppo lungo, decennio.